Plants-vs-Zombies-Heroes trucchi consigli

Non è semplice "sopravvivere" al successo di un gioco mobile proponendo un'altra applicazione altrettanto di successo. Lo ha dimostrato Angry Birds con le sue innumerevoli versioni mai all'altezza dell'originale – o, per lo meno, incapaci di bissare il suo successo – e altre centinaia di titoli che si sono fermati al primo episodio. Plants vs Zombie ha invece provato a prendere una strada diversa, pubblicando un secondo episodio su mobile per poi spostarsi su console fisse con la variante sparatutto Garden Warfare. Questa settimana la serie che vede sfidarsi piante e zombie torna su smartphone e tablet con Heroes, un gioco che riprende le basi del primo capitolo ma inserendosi nel settore delle carte collezionabili, un trend estremamente forte negli ultimi mesi. Ecco i trucchi e i consigli per vincere facilmente.

Cos'è e come funziona Plants vs Zombie: Heroes

Non più piante contro zombie, ma anche il contrario. Ai giocatori viene concessa la possibilità di scegliere da che parte schierarsi utilizzando uno dei 20 eroi disponibili. La sfida, però, non avverrà (solo) cercando di interrompere l'avanzata del nemico sul proprio giardino di casa: Heroes si basa infatti su un sistema di carte collezionabili che è possibile abbinare per realizzare un mazzo e, di conseguenza, una squadra di supporto al proprio eroe. Un approccio interessante perché sotto strati di colorati e scintillanti personaggi cartooneschi nasconde una profondità non indifferente proprio in virtù dell'utilizzo di una grande varietà di carte. Per questo saper gestire bene le possibilità a nostra disposizione è fondamentale.

Plants-vs-Zombies-Heroes trucchi consigli

Trucchi e consigli per Plants vs Zombie: Heroes

La possibilità di utilizzare varie tipologie di carte rende la sfida ancora più profonda e sfaccettata, consentendo di aprocciarsi in maniere diverse alle battaglie ma rendendo tutto più complesso rispetto alla versione classica del gioco. Ecco alcuni consigli per affrontare fin da subito il gioco con la giusta strategia.

  1. Imparate a conoscere le vostre carte: Proprio come l'originale, anche Heroes è composto da "corsie" che possono essere sfruttate solo verticalmente per attaccare. Alcune carte, però, sono in grado di uscire fuori dagli schemi offrendo la possibilità di attaccare corsie vicine o persino fornire supporto agli alleati presenti accanto alla loro area. Per questo nella costruzione di un buon mazzo bisognerebbe tenere in considerazione la possibilità di utilizzare delle carte complementari in grado di fornire supporto alle altre carte presenti nelle corsie vicine. In questo modo sarete pronti a rispondere a qualsiasi trucco utilizzi l'avversario.
  2. Usate il terreno a vostro vantaggio: La vostra strategia dovrà necessariamente ruotare proprio attorno al terreno, che potrà offrire diversi livelli di sfida. Dal semplice giardino, infatti, si passerà all'acqua e al ghiaccio. Ciò significa che alcune carte godranno di un vantaggio in determinati ambienti, elemento che ci costringe a mettere in campo le carte adatte. Per questo è bene tenere in considerazione tutte le tipologie di terreno quando si costruisce il proprio mazzo, non limitandosi a scegliere le carte più forti sull'erba.
  3. Non dimenticate la difesa: La migliore difesa è l'attacco, ma non bisogna comunque abbassare la guardia. Concentrarsi su un mazzo d'attacco non vi consentirà di difendere a dovere il vostro terreno, portandovi ad una veloce sconfitta. Oltre alle carte personaggio, quindi, sarà bene dotarsi di oggetti in grado di bloccare gli attaccanti e fornire supporto agli alleati, per esempio migliorandone la salute o l'attacco.
  4. Giocate le Quest: Le semplici sfide contro il computer o contro gli amici sono divertenti, ma non ci aiuteranno ad ottenere tante ricompense. Per questo ci sono le Avventure e le Avventure Eroe, entrambe importanti per ottenere Gemme, utili per acquistare elementi nel gioco. Le Avventure Eroe sono le più semplici da portare a termine e quelle che forniscono ricompense più ricche, quindi assicuratevi di completarne quante più possibile.
  5. Gli zombie sono più forti: Entrambe le fazioni sono piuttosto bilanciate, ma gli zombie sono senza dubbio più forti a causa della possibilità di compiere azioni dopo che l'avversario ha giocato la propria mano. Per questo, però, dovrete risparmiare Cervelli durante la prima fase, quindi evitate di utilizzare subito tutte le carte a vostra disposizione. Se volete concentrarvi su una fazione, quella degli zombie è sicuramente la più efficace.