MLG activision

Activision Blizzard ha annunciato l’acquisizione del business della Major League Gaming (MLG) per circa 46 milioni di dollari. MLG è una delle associazioni leader nel settore degli eSport, le competizioni professionali aventi come protagonisti i videogiochi, e nella gestione di leghe gaming competitive. L’acquisizione punta ad espandere il business di Activision Blizzard nel crescente ecosistema degli eSport assorbendo le competenze di MLG e affidandole alla divisione Activision Blizzard Media Networks, guidata dall’ex CEO di ESPN Steve Bornstein e dal co-fondatore di MLG Mike Sepso.

“La nostra acquisizione del business della Major League Gaming conferma ulteriormente i nostri piani di creare l’ESPN degli eSport" ha spiegato Bobby Kotick, Chief Executive Officer di Activision Blizzard. "L’abilità di MLG di creare contenuti premium, la loro grande piattaforma tecnologica di broadcast rafforzano la nostra posizione strategica nel settore del gaming competitivo. MLG ha un forte ed esperto team ed una florida community". Insieme, spiega Kotick, le due aziende daranno vita a nuovi modi di celebrare i giocatori e le loro competenze, il loro impegno e la loro dedizione al gioco. Una mossa intelligente, perché consente ad Activision di entrare nel settore con una realtà consolidata, senza la necessità di crearsi da sola le infrastrutture necessarie.

MLG activision

Con oltre 100 milioni di utenti unici, l’audience degli eSport è considerata più ampia di quella di diverse leghe di sport professionistici. Creare contenuti premium per questo pubblico garantirà ad Activision opportunità in termini di vendite di biglietti, advertising, sponsorizzazioni, licenze e merchandising. Entro il 2017, si prevede che gli eSport raggiungeranno oltre 300 milioni di utenti. Negli ultimi 12 anni, MLG ha contributo a portare il settore al grande pubblico con trasmissioni di gare professionali di gaming che competono con il coinvolgimento dei fan degli sport tradizionali.

"La nostra missione per oltre 12 anni è stata promuovere ed espandere la crescita delle competizioni videoludiche a livello mondiale ed oggi il settore è ad un punto di svolta fondamentale, considerando che la sua popolarità cresce e rivaleggia con quella di molti tradizionali sport a livello professionistico" ha commentato Sundance DiGiovanni, Chief Executive Officer e co-fondatore di MLG. "Questa acquisizione e l’impegno di Activision Blizzard nel gioco competitivo amplieranno le opportunità per i giocatori di essere riconosciuti e celebrati per la loro eccellenza competitiva”. MLG continuerà ad operare le piattaforme MLG.tv, MLG Pro Circuit e GameBattles, continuando a lavorare con i suoi partner e gli altri publisher dell’industria videoludica. “L’acquisizione del business di MLG è un importante passo avanti per la più ampia missione dell’Activision Blizzard Media Networks di portare gli eSport ad un vasto pubblico, creando e trasmettendo contenuti premium, organizzando tornei di gioco globali ed espandendo la distribuzione con partner chiave del settore” ha concluso Mike Sepso, Senior Vice President di Activision Blizzard Media Networks e co-fondatore di MLG.