youtube gaming

YouTube ha lanciato ufficialmente la sfida a Twitch. A partire da questa estate, infatti, il portale di video online si arricchirà di una nuova applicazione e di un nuovo sito completamente incentrati sugli streaming in diretta e sui video riguardanti i videogiochi. Lo ha annunciato l'azienda sul blog ufficiale, dove spiega che il fenomeno dei contenuti videoludici è diventato ormai così importante e presente sul web da richiedere una piattaforma dedicata. Si chiamerà semplicemente YouTube Gaming e permetterà a "videogiochi, giocatori e spettatori di mettersi in contatto tramite video, dirette in streaming e la più grande comunità di giocatori sul web".

"Oggi il settore videoludico è molto diverso rispetto a quello in cui sono cresciuto" ha spiegato sul blog Alan Joyce, Product Manager di YouTube "la comunità ha creato nuovi format che hanno reso i videogiochi più collaborativi e interattivi". Negli ultimi anni sono infatti nati innumerevoli canali arricchiti da un'offerta incredibilmente ampia di contenuti. Con YouTube Gaming, ogni gioco avrà la propria pagina personale – si parla di circa 25 mila titoli al lancio – e mostrerà i migliori filmati pubblicati e le dirette in atto.

youtube gaming

Il funzionamento ricorderà da vicino quello di YouTube: sarà possibile iscriversi ai vari canali e "seguire" i vari giochi, per essere sempre notificati quando vengono pubblicati nuovi contenuti. Saranno ovviamente presenti le funzioni di canali consigliati e i suggerimenti per farci conoscere i creatori di contenuti più attivi. La funzione di streaming in diretta prevede la possibilità di caricare filmati a 60 FPS e di salvarli automaticamente sul proprio canale una volta terminato il live. Come avviene su Twitch, sarà possibile utilizzare un unico link per condividere tutti i propri streaming. YouTube Gaming sarà disponibile a partire da questa estate negli Stati Uniti e nel Regno Unito, mentre nei mesi successivi raggiungerà anche altri paesi del mondo. Vista la popolarità del portale, il nuovo servizio ha le carte in regola per poter insidiare l'ormai enorme successo del concorrente Twitch.