10 Febbraio 2010
12:30

Electronics Arts: alla borsa di Wall Street azioni a -8,23%

Perde in borsa, cerca di rifiatare con le console… per la EA la necessità di spuntarla sulle stime negative della borsa. Una partita difficile da giocarsi su più livelli.
A cura di Fanpage Admin

Un caposaldo dell'industria dei videogiochi, che ha immesso nel mercato titoli che hanno fatto la storia, è in crisi. La Electronics Arts, madre gentrice di Fifa, The Sims, Dante's Inferno e molti altri giochi, verserebbe in una situazione economica critica.

A rafforzare l'impressione della crisi intervengono due elementi. Da un lato, a Wall Street le azioni dell'impresa hanno perso valore dell'8,23% nella giornata di ieri, arrivando a 16,05 dollari. All'origine della svalutazione vi è la pubblicazione dei conti del terzo trimestre, dai quali è derivata una valutazione delle azioni inferiore di 25 centesimi rispetto ai 2 dollari dello stesso periodo dell'anno precedente. Il fatturato della EA si è dunque ridotto, attestandosi su 1,24 miliardi di dollari, contro le attese ottimistiche degli analisti che si attendevano 1,34 miliardi dollari di fatturato.

Il secondo elemento che comproverebbe la crisi del colosso dell'informatica verrebbe dalle autorevoli voci che affermano l'intenzione di trasporre su console diversi giochi nati per il PC. Tra i titoli interessati vi sarebbero The Sims 3 e Spore, a testimoniare il tentativo di recuperare terreno "invadendo" il mondo delle console attraverso imprese economiche non eccessivamente dispendiose.

Che si tratti di semplici rumors o di realtà, ciò di cui si può esser certi è la necessità di dare ossigeno alla EA… e al suo inestimabile contributo di fantasia al mondo dei videogames.

Danilo M.

Electronics Arts acquisisce IronMonkey Studios?
Electronics Arts acquisisce IronMonkey Studios?
Command & Conquer: download gratis dalla Electronics Arts
Command & Conquer: download gratis dalla Electronics Arts
Need for Speed: Shift Ferrari, il DLC che dà accesso a 10 nuovi modelli
Need for Speed: Shift Ferrari, il DLC che dà accesso a 10 nuovi modelli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni