Nei mondo dei videogiochi, come ben sapranno gli appassionati, le rivoluzioni non passano solo per grafica e requisiti di sistema. La necessità di rendere sempre più realistici i giochi, comporta anche l'impegno di rendere le azioni più precise possibili. Nel tempo relativamente breve di 15 anni siamo passati da tastiera, mouse e joystick a tasto unico – per altro estremamente fragile – a joypad, volanti con pedali, pistole e racchette.

Ma il movimento più importante, quello delle quattro direzioni tradizionali e di tutte le declinazioni intermedie, resta chiaramente quello più importante. Non manca dunque chi si chiede come possano farsi controller tanto originali, dimenticando di perfezionare ciò che è essenziale per il movimento dei nostri personaggi.

Proprio sulla base di questo ragionamento, al controller della xBox 360 è stato apportato un miglioramento che risponde all'esigenza di dover perfezionare la croce digitale che – a giudizio di molti giocatori – manca della necessaria precisione.

Il 9 novembre, dunque, verrà commercializzato negli Stati Uniti il New xBox 360 Wireless Controller, che offrirà ai giocatori una nuova croce girevole, che può tramutarsi da D-DPAD a 8 direzioni a D-DPAD a 4 direzioni, senza dimenticare, comunque, le diagonali.

Il prezzo americano sarà di 65 dollari e nell'attesa che attracchi anche in Italia, ci si chiede quanto il cambio in Euro aumenterà ulteriormente il prezzo.