Le due console di nuova generazione di Microsoft e Sony sono arrivate sul mercato e dal sito planetextech.com arrivano i primi test che vedono Xbox One e PS4 analizzate con una telecamera a infrarossi (termocamera) che ha misurato le temperature delle due piattaforme di gioco. La conclusione del test ha dato la meglio alla console di Microsoft che, complice un case di dimensioni maggiori rispetto a quello di PS4 e l'alimentatore posizionato esternamente, rendono Xbox One più fresca di circa 10 – 14 gradi rispetto alla rivale di Sony.

Le temperature di Xbox One – Come hanno messo in evidenza i test, la temperatura della console si alza durante l'installazione dei giochi, fino ad arrivare ad una temperatura massimo 46 gradi dopo diverse ore di utilizzo. La temperatura dell'alimentatore esterno di Xbox One ha una temperatura di 39 gradi massimi mentre la periferica Kinect si ferma ai 38 gradi.

Le temperature di PS4 – Dopo circa 5 minuti in standby la temperatura della console Sony arriva ad una temperatura di 30 gradi ed arriva a toccare quota 50 gradi dopo 10 minuti di gioco. Continuando a giocare, dopo 30 minuti si può arrivare anche ai 60 gradi. I test hanno dimostrato inoltre che posizionando la console in orizzontale la temperatura di PS4 si abbassa di qualche grado.

Le conclusioni danno per vincitrice la Xbox One di Microsoft che, grazie all'alimentatore esterno, non sviluppa tutto il calore che produce l'alimentatore presente all'interno del case di PS4. Nonostante ciò va sottolineato che le temperature massime che sviluppato entrambe le console si mantengono nella norma, senza particolari timori di surriscaldamento.