Una Xbox senza lettore ottico, questa l'idea originale di Microsoft per l'attuale Xbox One. Una console rivolta unicamente al mercato digitale, in grado di sfruttare solo l'Xbox Live, lo shop online di Microsoft. Come abbiamo potuto notare dalla piattaforma di gioco disponibile sul mercato da qualche mese, alla fine il developer team della società di Redmond si sono visti "costretti" ad inserire il lettore Blu Ray all'interno di Xbox One visti i tempi non ancora maturi per un mercato all digital. Basti pensare che per scaricare il primo aggiornamento della console da 550 MB, rilasciato al Day One, considerando la mole di utenti intenti a scaricare l’update ed il livello di diffusione della banda larga in Italia, gli utenti hanno impiegato oltre 20 minuti per il download con una connessione ADSL da 20 mega. Immaginate quindi quanto tempo occorrerebbe per scaricare videogiochi da 30 GB o più…

Le dichiarazioni di Phil Spencer durante un'intervista ai microfoni di OXM: "Dopo l'annuncio della console all'E3 2013 ci sono arrivati diversi feedback su ciò che la gente avrebbe voluto cambiare su Xbox One. Abbiamo discusso se inserire o meno un lettore nella console ma, considerando l'attuale qualità delle connessioni a banda larga e le dimensioni dei giochi ciò avrebbe creato non pochi problemi. Abbiamo così deciso di inserire un lettore Blu Ray per consentire a tutti i giocatori di installare in modo semplice una gran mole di dati."