Si è da pochi giorni tenuta la finale europea della PES League, la competizione che ha visto scendere in campo i migliori giocatori di PES 2017, la simulazione calcistica di Konami. Le fasi finali del torneo si sono svolte all'interno dell'Anfield Road, lo stadio calcistico di Liverpool che durante lo scorso weekend ha ospitato i più forti giocatori di Pro Evolution Soccer 2017.

Tra i partecipanti anche l'italiano Ettore "ettorito" Giannuzzi, classe '97 di Bari, che ha battuto in finale il tedesco Matthais "El Matador" Winkler e si è aggiudicandosi il titolo di campione della EU Season 2 della PES League. La finale si è conclusa con un punteggio di 5 a 1 a favore dell'italiano che si è così aggiudicato il premio di 20.000 dollari.

Tra i primi otto campioni della finale europea della PES League anche un altro italiano, Mattia Pallotta, classe '88 di Roma che ha vinto un premio di 2.000 dollari ma non è riuscito a qualificarsi per la finale mondiale alla quale parteciperà Ettorito insieme agli altri primi quattro classificati della PES League europea. Le finali mondiali della competizione si svolgeranno nella città di Cardiff nel weekend della finale della UEFA Champions League (2 e 3 giugno). Il vincitore delle competizione mondiale della PES League porterà a casa un montepremi di 200.000 dollari, 100.000 dollari invece per il secondo classificato e 50.000 dollari per la medaglia di bronzo.