11:22

Tutte le esclusive per PS4 mostrate da Sony all’ E3 2013 [VIDEO]

Tutti gli aggiornamenti della conferenza Sony all'E3 2013, ecco il resoconto di Games Fanpage con tutte le novità sulla nuova PS4.

Martedì 11 giugno 2013, alle ore 3,00 (orario italiano) si è tenuta la conferenza E3 di Sony, che è arrivata a chiusura di una “maratona” che ha visti protagonisti, in un solo giorno, Microsoft (alle ore 18,30), Electronic Arts (alle ore 22,00) e quella Ubisoft di mezzanotte. Ordine del giorno: far vedere al mondo cosa bolle in pentola per PlayStation Vita, PlayStation 3 e – soprattutto – mostrare per la prima, storica, volta, la forma definitiva di PlayStation 4, la console di prossima generazione.

 

Tutte le esclusive per PS4 mostrate da Sony all' E3 2013 [VIDEO].

Si inizia con PlayStation Vita, che porta in dote Batman: Arkham Origins, Killzone: Mercenaries, Toki Tori Universe, Tearaway, God of War Collection, Final Fantasy X-2, Flower, Dead Nation. Infine viene annunciato l’arrivo di The Walking Dead per la portatile di casa Sony.

Si passa a PlayStation 3, che sembra godere di ottima salute, vista la mole impressionante di titoli esclusivi, presentati sotto forma di trailer che mostrano elementi di gameplay. I titoli presentati sono: The Last of Us, Puppeteer, Rain,  Beyond: Two Souls. E dopo questa carrellata arriva un trailer per Gran Turismo 6, che spiega le novità tecniche portate dal prossimo venturo titolo griffato Polyphony.

A chiusura della parentesi PlayStation 3, viene annunciato un nuovo bundle che venderà la PlayStation 3 con GTA 5 incluso nella confezione.

 

E’ il momento di PlayStation 4, sale sul palco Andrew House, che non bada alle sottigliezze e porta sul palco l’oggetto del desiderio di molti appassionati. Viene presentata, fisicamente, la console, che si presenta in forma di parallelepipedo spigoloso e futuristico. Prima di passare al piatto forte (i videogiochi) si parla dei servizi inclusi nella console, come la presenza di venti milioni di brani musicali liberamente ascoltabili e qualcosa come settemila lungometraggi prodotti da Sony.

Dopo aver snocciolato le caratteristiche da “media center”, sale in cattedra il presidente di Sony Computer Entertainment, Yuei Yoshida, che mostra immagini di gioco di una nuova proprietà intellettuale, griffata Sony Santa Monica e Readyatdawn: il nome del gioco è The Order 1886. E si presenta come un action dalle forti componenti fantascientifiche e steampunk, che contrappone i classici eroi armati di tutto punto a creature mutate (sul momento non è chiaro se si tratti di infetti, alieni o altro genere di creature mostruose).

 

Segue un’altra carrellata di trailer di gameplay o filmati che mostrano la potenza grafica della PlayStation 4. Si rivedono Killzone: Shadow Fall, DriveClub e InFamous: Second Son. Torna anche Knack, questa volta solo una comparsa. Infine vengono tutti stregati dal trailer di The Dark Sorcerer, nuova, misteriosissima, proprietà intellettuale sviluppata da Quantic Dream.

Dopo tanti filmati di pura next-gen, si apre una parentesi dedicata all’industria degli sviluppatori indipendenti. La parola viene ceduta ai portavoce di Supergiant Games (creatori dell’ormai celebre Bastion) che fanno vedere un trailer di Transistor, il loro nuovo titolo d’azione. Si passa alla visione del gameplay di Don’t Starve. Poi è il turno di Octodad, Secret Ponchos, che si profila come uno “sparatutto con visuale isometrica” (tipo Dead Nation). Viene mostrato Rays, poi Outlast. Appare sui maxi-schermi anche “New n Tasty”, altro nome con cui sembra tornare alla ribalta il remake di Oddworld. Chiude un filmato di gameplay di Galak-Z. Prima di tornare a parlare dei videogiochi di prossima generazione, viene confermata la versione per PlayStation 3 e PlayStation 4 di Diablo 3.

Dopo una brevissima pausa, la sala conferenze di Sony viene illuminata da un filmato che presenta Fabula Nova Crystallis. Segue un gameplay trailer spettacolare che corregge il già conosciuto Final Fantasy Versus XIII, ufficializzato con il nome di Final Fantasy XV. Il cuore degli appassionati, però, perde un paio di colpi quando appare sugli schermi un gameplay trailer che annuncia, ufficialmente, Kingdom Hearts 3 attesissimo sequel che manca dalle scene da diversi anni.

 

Si apre, poi, una parentesi Ubisoft, che prima mostra la versione giocabile PlayStation 4 di Assassin’s Creed IV: Black Flag, poi un nuovo assaggio di Watch Dogs, che implementa la possibilità di aiutare, chi gioca, tramite tablet.

Chiudono la vagonata di presentazioni NBA 2K14, che già in fase embrionale risulta essere semplicemente impressionante. Viene confermato The Elder Scrolls Online per PlayStation 4 ed infine viene mostrato un teaser trailer di Mad Max.

Finita la parte dedicata al futuro dei videogiochi, torna in scena Jack Tretton che dichiara a tutto il mondo le prese di posizione di Sony riguardo ai giochi usati e al dover collegare sempre la console ad Internet: Sony supporterà i giochi usati, senza protezioni o intrusioni di alcuna sorta. Inoltre si potrà giocare totalmente scollegati da internet, senza obbligo di connessione. E’ confermata l’implementazione della “cross-game chat” che permette agli amici del PlayStation Network di dialogare tra di loro mentre sono impegnati in giochi diversi, viene ribadita la validità del servizio di “gioco in streaming di Gaikai” ed infine viene fissato il prezzo di PlayStation 4: € 399,00.

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE