PlayStation 4, l'ultima console casalinga di Sony, continua ad arricchirsi di nuove funzioni. L'azienda giapponese ha svelato quelle che saranno le funzionalità introdotte dall'imminente versione Beta del prossimo aggiornamento del software di sistema 3.50, nome in codice Musashi. In questa prima fase, i giocatori potranno organizzare sfide con gli amici attraverso la propria console e ricevere notifiche non appena questi saranno online. L'aggiornamento sarà disponibile in anteprima per giocatori che si sono iscritti sul PlayStation Blog nel corso degli ultimi mesi.

La Beta consentirà a tutti i giocatori la massima personalizzazione della pianificazione delle partite con gli amici tramite console e PlayStation App. Questo significa che chi organizzerà l’evento di gioco potrà modificare gli appuntamenti in qualsiasi momento, avvisando gli amici e la community nel caso di eventuali aggiornamenti. Inoltre, i giocatori riceveranno una notifica non appena gli amici saranno online così da garantire un’interazione immediata. Questa funzionalità permette infine di personalizzare le notifiche per un singolo amico, per un gruppo selezionato di utenti o per l’intera lista dei contatti, in modo da sapere sempre chi si connette o scegliere di essere avvisati solo nel caso in cui si connettano determinati contatti.

La vera novità dell'aggiornamento, però, sarà il cosiddetto Remote Play. In breve, sarà possibile giocare in streaming tramite computer con sistema operativo Windows o Mac. Questa funzionalità non sarà disponibile in questa fase di beta test – lo sarà a breve, assicura l'azienda – ma permetterà di giocare sullo schermo del computer in streaming, senza quindi "occupare" la televisione. Basterà tenere accesa la PlayStation 4 ed essere all'interno della stessa rete domestica. Chiudono le novità una nuova opzione di PlayStation Plus che consente di controllare e gestire la memoria aggiuntiva online e la possibilità di caricare i propri filmati di gioco o effettuare dirette video anche su Dailymotion.