La conquista (virtuale) del mondo calcistico parte da Pesaro. Sarà proprio il capoluogo delle Marche ad ospitare domenica 3 maggio l'undicesima finale nazionale della PES League, la più grande competizione italiana in tema di videogiochi. Affacciato sul mare e famoso per la sua avanzata tecnologia di risparmio energetico, il cinque stelle Hotel Excelsior riceverà i sessantaquattro giocatori di Pro Evolution Soccer più forti del Bel Paese. Campioni che hanno già attraversato una stagione caratterizzata da più di settanta tornei con oltre diecimila partite giocate.

I migliori giocatori di PES 2015 del nord, sud e centro Italia si scontreranno nell'evento conclusivo che assegnerà il prestigioso titolo di Campione Italiano – attualmente detenuto dal barese Renzo Lodeserto – e l'ambito primato a squadre, che avrà come protagonisti i quattro migliori clan del campionato che si daranno battaglia per succedere al Team Supremacy. La giornata si concluderà, infine, con il momento più intenso di tutto l’anno pessistico: il fresco Campione Nazionale e il vincitore del Ranking stagionale duelleranno tra loro per stabilire chi sarà il rappresentante italiano ai prossimi Mondiali di PES che si svolgeranno il 6 giugno all’Olympiastadion di Berlino durante la finalissima di Champions League. Il premio? 15 mila euro.

Pes league 2015

"La tradizione pluriennale di PES League continua il suo percorso fatto di adrenalina, passione e aggregazione" ha dichiarato Halifax Italia in un comunicato stampa "In un cocktail sensazionale che non ha rivali in termini di ampiezza, portata della manifestazione e numero di appassionati sia dal vivo che sulle piattaforme web e social". Quello dei campionati mondiali di titoli sportivi come PES e FIFA – ma anche di altri e-sport come League of Legends, Dota ed Hearthstone – è un settore che di anno in anno guadagna sempre più rilevanza a livello globale. Basti pensare che annualmente centinaia di migliaia di appassionati non solo partecipano ai tornei, ma ne seguono le varie fasi attraverso i servizi di streaming video, Twitch in testa.