Il prossimo mercoledì 6 gennaio sarà possibile preordinare Oculus Rift, l'atteso visore per la realtà virtuale che si preannuncia come il prodotto di categoria più completo con il quale immergersi davvero in mondi virtuali. Lo ha annunciato la stessa Oculus VR, l'azienda produttrice del visore acquisita da Facebook nel 2014, all'interno di un post pubblicato nel blog ufficiale. I preordini avranno inizio mercoledì 6 gennaio alle 17 italiane sul sito Oculus.com, mentre dalle 15 su Reddit il creatore di Oculus Palmer Luckey sarà protagonista di una sessione di domande e risposte durante la quale gli utenti avranno la possibilità di interagire direttamente con il 22enne.

L'annuncio dell'apertura dei preordini non ha portato con sé anche quello relativo alla data d'uscita, che resta tuttora un mistero. Con molta probabilità l'azienda farà chiarezza proprio il 6 gennaio sia sul sito ufficiale che nel corso della sessione di Q&A su Reddit. Il suo rilascio è comunque atteso per il primo trimestre del 2016, quindi gli utenti non dovranno attendere molto dopo averlo preordinato sul sito. Oculus Rift sarà venduto insieme ai videogiochi EVE: Valkyrie e Lucky's Tale e ad un controller per Xbox One. Oculus Touch, il controller specificatamente pensato per il Rift, sarà invece venduto nella seconda metà del 2016.

"Probabilmente per almeno due anni la realtà virtuale sarà utilizzata principalmente per i videogiochi dagli entusiasti che vogliono investire in macchinari di fascia alta" ha spiegato Luckey. Già, perché per far girare un videogioco sul visore bisogna anche possedere – o acquistare – un computer di fascia alta, indicativamente da 1.000 euro di valore. Resta ancora un mistero il prezzo finale del Rift, che probabilmente ruoterà intorno ai 350/400 dollari. Il lancio di Oculus Rift rappresenterà un grosso passo per la realtà virtuale che, se supportata dagli sviluppatori, potrebbe costituire la prossima grande rivoluzione tecnologica.