Il lancio di Nintendo Switch, la nuova console di Nintendo, è ormai imminente. Il prossimo 3 marzo la nuova proposta dell'azienda di Kyoto arriverà sul mercato in tutto il mondo con il suo particolare mix tra console casalinga e portatile, consentendo agli utenti di iniziare a giocare sul divano di casa per poi proseguire la partita in giro per la città grazie allo schermo da 6,2 pollici integrato. Per arrivare davvero pronti al lancio, però, bisogna seguire alcuni semplici step fondamentali per evitare di ritrovarsi senza gli elementi utili proprio nel momento del bisogno. Ecco 4 mosse per non farsi trovare impreparati il 3 marzo.

Acquistate una scheda MicroSD.

Nintendo Switch possiede una memoria interna di 32GB. Sembrano molti, ma in realtà non lo sono: il solo Zelda ne occupa più della metà, rendendo indispensabile l'utilizzo di una memoria espansa per installare più giochi, soprattutto se si pensa di affidarsi agli acquisti digitali, che peraltro consentono di portarsi dietro tutti i giochi senza dover trasportare decine di cartucce. Per fare questo dovrete procurarvi una scheda MicroSD piuttosto capiente. Switch le supporta fino a 2 TB, ma attualmente in commercio si trovano soluzioni fino ad un massimo di 258 GB. Meglio puntare ad una scheda con specifiche Class 1 o Class 3 UHS. Per dare un'idea dello spazio richiesto, Zelda pesa intorno ai 14 GB.

Procuratevi dei cavi USB di tipo C.

Nintendo Switch si ricaricherà utilizzando un cavo USB di tipo C. Nella confezione ce ne sarà uno, ma andrà tenuto attaccato al Dock casalingo per consentirci di ricaricare il tablet quando non viene utilizzato. Ciò significa che per tenere in carica la console quando ci troviamo fuori casa dovremo utilizzare altri cavi USB di tipo C, che, vista la diffusione non ancora estesa del formato, probabilmente non avete in casa. Acquistandone un paio su Amazon potrete assicurarvi la possibilità di ricaricare la console anche in giro, per esempio collegandola ad un power bank esterno.

Cercate una custodia.

Portarsi in giro il tablet significa anche buttarlo nel proprio zaino e rischiare di graffiarlo o urtarlo. Per questo sono disponibili diverse custodie che aiuteranno a proteggere la console dalle intemperie. Nintendo ne venderà una originale, ma sul web sono già presenti diverse custodie acquistabili già da ora che vi faranno trovare pronti al momento del lancio.

Acquistate un adattatore ethernet.

Per connettersi online avrete due possibilità: utilizzare la connessione WiFi della console o collegare Switch alla rete tramite cavo ethernet. In quest'ultimo caso dovrete procurarvi preventivamente un adattatore venduto da Nintendo (o da un'azienda terza) che vi consentirà di connettere il cavo alla console tramite presa USB. Vanno bene tutti gli adattatori, anche quello venduto da Amazon con la sua linea Basics.