La popolare serie Call of Duty torna alle origini. Dopo aver esplorato la guerra del futuro, lo sparatutto di Activision fa un salto indietro nel tempo riabbracciando quello che era stato il periodo storico dell'esordio, la Seconda Guerra Mondiale esplorata dai primi episodi della serie che l'hanno fin da subito elevata ad una delle principali del settore. Con Call of Duty: WWII, sviluppato da Sledgehammer Games, lo sparatutto torna quindi ad immergere i giocatori nel periodo dell'invasione dell'Europa da parte degli alleati tra il 1944 e il 1945, seguendo la storia di Ronald "Red" Daniels, un giovane soldato statunitense.

Activision ha annunciato l'uscita del nuovo capitolo pubblicando un primo trailer che ha già entusiasmato i fan. Il motivo? La presenza dello sbarco in Normandia, evento già riportato nel secondo capitolo della saga e di sicuro impatto per un titolo come Call of Duty. Un vero e proprio ritorno alle origini, quindi, per una serie che ha basato quattro dei suoi primi capitoli proprio sul secondo conflitto mondiale: dal primo a Call of Duty World at War, che ha seguito un breve excursus nei tempi moderni con il quarto capitolo, Modern Warfare. In seguito, invece, la serie si è fatta sempre più futuristica, passando dai tempi moderni a quelli di un futuro remoto.

“Oltre due anni e mezzo fa abbiamo preso la decisione di far tornare il franchise alle sue origini e Call of Duty: WWII lo farà in modo epico” ha commentato Eric Hirshberg, CEO di Activision. “Il team di Sledgehammer Games è riuscito a creare un gioco autentico, emozionante, epico, in grado di valorizzare il sacrificio degli uomini che hanno combattuto la più grande guerra di tutti i tempi. Questo gioco porterà i giocatori all’interno della Seconda Guerra Mondiale come mai era stato fatto fino ad oggi; per la prima volta, invece, i giocatori più giovani potranno mettersi alla prova con questo conflitto”. Tra gli altri elementi confermati durante l'annuncio figurano inoltre una modalità cooperativa, diverse modalità multigiocatore e l'ormai famosa modalità zombie. Uscirà il prossimo 3 novembre.