Dopo un trailer che ha riunito tutti i protagonisti dell'universo Microsoft, da Tomb Raider a Halo, passando per Forza Motorsport, Fable e Gears of War, la conferenza stampa dell'E3 di Los Angeles ha avuto inizio. La seconda dopo l'avvento di Xbox One, la console di nuova generazione dell'azienda di Redmond che ora deve continuare a dimostrare una cosa: essere in grado di sostenere gli attacchi della concorrenza proprio grazie alle serie esclusive. "Proporremo la line up più forte mai apparsa su Xbox One" ha esordito Microsoft. Ecco gli annunci più importanti.

Halo 5: Guardians.

Annunciato proprio sul palco dell'E3 2014, il gameplay della campagna di Halo 5: Guardians è stato finalmente mostrato nel corso della conferenza appena conclusasi. Nella demo, il personaggio controllato è uno Spartan alla ricerca di Master Chief, il protagonista della quadrilogia precedente ora in fuga per motivi misteriosi. Frenetico, visivamente ineccepibile e spettacolare al punto giusto, lo spezzone di gioco mostrato sembra suggerire un capitolo originale ma allo stesso tempo fedele a quelli che sono gli elementi cari alla serie. Microsoft ha inoltre annunciato il nome della modalità multiplayer del nuovo episodio: Warzone. Il trailer ha svelato partite enormi, mech e tante novità in arrivo.

Microsoft Xbox e3 2015

Retrocompatibilità.

Ok, questo è grosso. Un annuncio che nessuno si aspettava: Xbox One sarà compatibile con tutti i titoli precedentemente usciti per Xbox 360. Per capire l'importanza di questo annuncio bisogna tornare al momento del lancio delle console di nuova generazione: implementare la retrocompatibilità significa inserire hardware superfluo e costoso, motivo che ha spinto sia Sony che Microsoft ad abbandonare questa funzionalità. Ma ora, a sorpresa, l'azienda di Redmond ha annunciato che "una grande selezione di giochi per Xbox 360" saranno completamente compatibili con Xbox One. Come? Grazie a versioni digitali riadattate. Inoltre, tutti i titoli godranno delle funzionalità della nuova console e quelli già in vostro possesso non richiederanno una spesa aggiuntiva per essere giocati. Sarà disponibile a partire da questo inverno per tutti.

Controller Wireless Elite.

Microsoft ha chiaramente a cuore quella fetta di giocatori che si definiscono "professionisti". Nel corso della conferenza ha presentato il nuovo Controller Wireless Elite, un pad pensato specificatamente per i giocatori più esigenti. Gli elementi principali sono un nuovo D-Pad più preciso, pulsanti riconfigurabili, blocchi speciali per i grilletti e la possibilità di utilizzare elementi intercambiabili. Cosa significa? Che potremo cambiare le levette analogiche a seconda delle necessità, per esempio per giocare a FIFA o a Call of Duty: la sensibilità richiesta è diversa. Sarà ovviamente compatibile con il prossimo sistema operativo di Microsoft, Windows 10.

Plants vs Zombies: Garden Warfare 2.

Nuovi personaggi, nuove armi e una nuova città: Zomburbia. Plants vs Zombies è tornato con un secondo episodio che si preannuncia ancora più colorato, frenetico e folle del primo. Nato lo scorso anno, il titolo riprende il mondo del popolare gioco per dispositivi mobile e lo inserisce in un contesto da sparatutto in terza persona. Visto il successo – e l'originalità – del primo episodio, abbiamo grandi aspettative per questo nuovo titolo. Electronic Arts svelerà ulteriori dettagli nel corso della sua conferenza stampa.

Rise of the Tomb Raider.

L'annuncio più grande della Gamescom 2014: il prossimo capitolo della leggendaria serie Tomb Raider sarà esclusiva Xbox One. Quest'anno, sul palco dell'E3, l'azienda ha mostrato il primo gameplay del gioco: una spettacolare sezione di scalata su una montagna innevata. Dal punto di vista tecnico il titolo sembra incredibile, sia nella riproduzione dei modelli poligonali e dei movimenti che nei dettagli della neve e del ghiaccio che ricoprono la montagna. Purtroppo non abbiamo assistito ad una sezione "action", quindi è ancora impossibile dare un giudizio sul comparto di combattimento, ma sappiamo che sarà presente un'importante sezione legata alla caccia. La dinamicità della nuova Lara sembra comunque far ben sperare per la rinascita di una delle serie più famose dell'intero panorama videoludico. Rise of the Tomb Raider uscirà in esclusiva per Xbox One il prossimo inverno.

Microsoft Xbox e3 2015

HoloLens + Minecraft.

HoloLens, il visore per la realtà aumentata presentato da Microsoft a gennaio, sarà compatibile anche con alcuni videogiochi. Il primo ad essere presentato è Minecraft, proposto in una innovativa versione compatibile con la realtà aumentata. Grazie ad essa sarà possibile "proiettare" uno schermo – visibile solo per chi indossa gli HoloLens, ovviamente – su qualsiasi superficie, ma anche creare un vero e proprio mondo di mattoncini nel mezzo del proprio salotto, manipolandone poi ogni aspetto. Elemento ancora più interessante: l'utente dotato di HoloLens potrà interagire con un giocatore "classico" per fornirgli aiuti e consigli dalla sua posizione di vantaggio.

Esclusive.

Non solo il sopracitato Halo 5; nel corso della sua conferenza, Microsoft ha presentato una lunga serie di interessanti esclusive. Tra queste risultano particolarmente importanti l'attesissimo Forza Motorsport 6, Dark Souls 3, Fable Legends, Gears of War 4 e le nuove IP Recore, Gigantic e Sea of Thieves, quest'ultimo sviluppato dall'acclamata Rare. Non meno importanti i davvero tanti giochi indipendenti sui quali sia Microsoft che Sony stanno puntando molto per ampliare la propria line-up di giochi con proposte fresche e interessanti, soprattutto dal punto di vista artistico. Per gli sviluppatori indipendenti, lo scorso anno Microsoft ha introdotto ID@Xbox, un programma che li aiuta a sviluppare e pubblicare i software su Xbox One. Quest'anno Microsoft ha annunciato l'arrivo di Xbox Game Preview, una funzionalità simile all'Early Access di Steam che permetterà ai giocatori di provare i titoli durante il loro sviluppo per poi decidere di acquistarli una volta lanciati ufficialmente.