Ieri si è svolta la serata di premiazione del Drago D’Oro 2014, terza edizione della notte degli “Oscar” dei videogiochi promossa da AESVI, l’Associazione di categoria dell’industria, per celebrare le eccellenze nel mondo videoludico. L’evento si ispira a premi di settore più celebri e apprezzati a livello internazionale come il britannico BAFTA e lo statunitense Interactive Achievement Awards e punta a promuovere il valore artistico e culturale del medium attraverso la consegna di 25 statuette ai titoli che si sono maggiormente distinti nel corso dell’anno appena concluso. La serata di gala si è svolta all'interno dell'Auditorium del Museo nazionale delle arti del XXI secolo (MAXXI) di Roma ed è stata condotta dal Trio Medusa.

La giuria – composta da stampa specializzata, stampa generalista e TV – ha dovuto scegliere i vincitori di diverse categorie, tra cui migliore colonna sonora, migliore grafica, migliore personaggio, migliore sceneggiatura, i premi per ogni genere e, ovviamente, il premio più ambito: miglior gioco dell'anno. Accanto a questi ultimi, è stato premiato anche il videogioco “Scelta del Pubblico”, votato dai videogiocatori italiani attraverso il sito del premio e attraverso il sito di Radio Deejay, uno dei partner dell’iniziativa. Di seguito la lista dei videogiochi vincitori

– Gioco dell’anno: Destiny

– Gioco dell’anno scelto dal pubblico: Dragon Age: Inquisition

– Migliore colonna sonora: Transistor

– Migliore espansione: World of Warcraft: Warlords of Draenor

– Migliore gameplay: Destiny

– Miglioree grafica: Assassin’s Creed Unity

– Migliore personaggio: Bayonetta

– Migliore sceneggiatura: The Last of Us: Left Behind

– Migliore gioco casual: Super Smash Bros.

– Migliore action: La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor

– Migliore gioco di corse: Mario Kart 8

– Migliore gioco di ruolo: Dark Souls 2

– Migliore strategico: Hearthstone

– Migliore indie: The Vanishing of Ethan Carter

– Migliore platform: Murasaki Baby

– Migliore sparatutto: Destiny

– Migliore sportivo: PES 2015

– Migliore ambientazione: Assassin’s Creed Unity

– Gioco più venduto: FIFA 15

– Migliore app: Monument Valley

– Premio speciale della giuria: Valiant Hearts: The Great War